La necropoli di età romana di Lovere

Blog single

La necropoli di età romana di Lovere

Sabato 16 marzo, presso la Sala Affreschi dell'Accademia di belle arti Tadini di Lovere, è stato presentato al pubblico il volume La necropoli di età romana di Lovere. Una comunità sulle sponde del Sebino, a cura di Maria Fortunati, già funzionario archeologo della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia.

La pubblicazione, promossa dal Comune di Lovere, rende conto dell'intenso lavoro di ricerca condotto sulla necropoli di età romana scavata a Lovere nel 2015, in località Valvendra; il sepolcreto viene analizzato sotto molteplici punti di vista, restituendo dati non solo sulle sepolture e i relativi corredi, ma anche sui rituali che in età romana accompaganvano il momento della sepoltura, la percezione della morte e del lutto. Si tratta inoltre di un importante contributo per la comprensione della società che quei rituali ha prodotto.

Il volume, di oltre 640 pagine, è scaricabile gratuitamente sul sito dell'editore - SAP libri - e del Comune di Lovere.

Iscriviti alla nostra Newsletter

* Campi obbligatori

Seleziona tutte le modalità con cui desideri ricevere comunicazioni dall'Associazione Museo della Val Cavallina:


Puoi annullare la tua iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento in basso nel footer presente all'interno nostre e-mail. Per ulteriori informazioni, per consultare la nostra privacy policy, ti invitiamo a visitare il nostro sito web.

Utilizziamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, accetti che le tue informazioni verranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Leggi di più sui termini e condizioni inerenti alla privacy policy di Mailchimp.

Intuit Mailchimp